Archivio della categoria: tecnologia

Sito Kirivo: tutte le offerte per il ritorno a scuola

La campanella scolastica sta per suonare ed è tempo di fare incetta di prodotti per la scuola sul sito Kirivo, il marketplace del famoso comparatore di prezzi trovaprezzi.it, il più usato in Italia. In questo periodo infatti, nella sezione dedicata alla scuola, ci sono molte offerte interessanti, vediamo quali.

Prodotti per il rientro

Zaini, astucci, diari, colori, penne, righelli e chi più ne ha più ne metta. Lo sanno bene i genitori quali sono le spese da affrontare ogni anno in questo periodo e quanto le offerte siano sempre le benvenute. Il sito Kirivo mette a disposizione tutti questi prodotti a prezzi interessanti, con un vantaggio ulteriore grazie al fatto di non dover aggirarsi per negozi e cartolerie presi d’assalto in questo periodo.
Il sito Kirivo dedica spazio alla scuola già nella sua homepage con un link che rimanda alla sezione scuola dove si possono vedere i diversi prodotti per poi scegliere il più adatto ai propri figli, magari andando anche incontro ai loro gusti scegliendo quello del loro cartone preferito.
Zaini: all’appello non mancano certo le marche più famose e amate che offrono un prodotto di indubbia qualità ad un prezzo inferiore di quello proposto dai negozi fisici. Si possono trovare zaini di vari colori per i più grandicelli e zaini con gli eroi di bambini e bambine: Spiderman, Masha e Orso, Frozen e i Looney Tunes.

Astucci: anche per questi il sito Kirivo non si fa mancare niente: a singolo, doppio o triplo scomparto, a parallelepipedo o a cilindro, monocolore o con gli eroi dei cartoni animati.

Diari: anche qui non c’è che l’imbarazzo della scelta e la possibilità di accontentare tutti i gusti e tutte le tasche. Si va dal diario dei simpatici Minion a quello di Hulk ai più classici come DiventOne.

Per scoprire tutte le altre numerose offerte non resta che andare sul sito Kirivo per scegliere tutto ciò di cui si ha bisogno per il grande ritorno a scuola

Assicurazione per i cellulari con pochi click, un idea smart!

Il cellulare, ormai, è sempre a portata di mano.

Qualche anno fa si diceva solamente che di un cellulare oramai nessuno poteva fare più a meno, che erano finiti i tempi in cui si passava nei bar per fare o attendere una telefonata importante, e che il mondo si modernizza e la comunicazione segue il cambiamento a stretto giro di posta.

Ora, si può andare oltre.

Si può andare oltre perché è ormai possibile affermare con sicurezza non solo che di un cellulare nessuno fa più a meno, ma anche che tutti ormai tengono il proprio cellulare quasi sempre a portata di mano, a volte addirittura direttamente in mano o quantomeno in tasca o in borsa.

Certo, per alcune categorie di soggetti, per lo più professionisti o manager, non si tratta di uno sfizio, bensì di una necessità. La pronta reperibilità è un aspetto fondamentale del loro lavoro e del proprio successo, per cui non è infrequente vederli anche camminare con uno smartphone tra le dita.

Per altri, invece, specialmente per i ragazzi più giovani, quello di avere sempre il cellulare in mano è piuttosto una moda, sempre più diffusa.

Sia che stiano aspettando qualcuno o qualcosa, sia che stiano parlando con qualcuno, l’utilizzo del cellulare è ormai automatico per i ragazzi, senza che li distolga dalla loro attività principale.

Aggiornati in tempo reale su news o notifiche, il rischio tuttavia è quello che, tenendo il cellulare frequentemente in mano, esso sia maggiormente esposto al rischio di cadute, urti o quant’altro.

Si tratta di un aspetto da non sottovalutare poiché le ipotesi di caduta a terra, in autobus o addirittura al mare in vacanza (dato che anche sulla spiaggia il cellulare fa compagnia con musica e video o con le migliaia di app che possono essere scaricate)  sono purtroppo all’ordine del giorno, e prima causa di mal funzionamento degli apparecchi elettronici.

Per tale motivo, proteggere il compagno “di mano”, quel cellulare che è sempre con noi, con una buona assicurazione per cellulari online può essere una mossa previdente ed intelligente e soprattutto veloce, che è possibile fare con pochi click; non a caso, del resto, una idea “smart”.

I giovani e le nuove tecnologie: impossibile fare a meno degli smartphone (e delle offerte delle compagnie telefoniche ovviamente!)

 

Gli smartphone sono entrati nelle nostre vite in modo piuttosto prepotente in questi ultimi anni, tanto che oggi è quasi impossibile riuscire a scovare un normale telefono cellulare che non sia in grado anche di andare su internet e di garantire un mondo di applicazioni. Ormai i telefoni cellulari di vecchio stampo sono scomparsi del tutto, ma perché gli smartphone hanno riscontrato un successo tanto intenso?
Gli smartphone ci permettono di essere sempre connessi alla rete, di poter quindi controllare le email in qualsiasi momento, di ricevere aggiornamenti e di comunicare con tutti i nostri amici attraverso i nostri profili Facebook, Twitter e Google+, di avere a disposizione applicazioni gratuite di ogni tipologia, non solo giochi ma anche veri e propri programmi ideali sia per il tempo libero che per lo studio ed il lavoro. Sono soprattutto i giovani ad amare ovviamente tutti questi servizi.
Le nuove generazioni sono iper tecnologiche e questo deve essere considerato un bene. Demonizzare la tecnologia è infatti sbagliato visto che si tratta di uno strumento che può davvero rendere le nostre vite molto più semplici. È ovvio che se un ragazzo sta tutto il giorno incollato al suo smartphone a giocare ai videogiochi non possiamo parlare di un buon uso della tecnologia, se lo smartphone viene però utilizzato per andare alla ricerca di informazioni che non conosce, per studiare, per lavorare in modo più veloce, per comunicare, per scoprire il mondo, ecco che la situazione cambia ed ecco che la tecnologia ci appare subito per quello che è realmente, per uno strumento quindi davvero molto utile.
C’è però un lato dolente della tecnologia, il suo elevato prezzo. Si tratta di un prezzo che proprio per i giovani non può essere considerato ideale, i giovani oggi infatti come ben sappiamo non hanno molti soldi a loro disposizione. Non si tratta solo del prezzo degli smartphone, quello infatti non è un problema visto che ne esistono molte versioni di varie fasce di prezzo. Il problema reale è il costo delle telefonate, degli SMS, della connessione ad internet. Per fortuna che anche questo problema può essere risolto in modo abbastanza semplice affidandosi alla Vodafone.
Le offerte ricariche Vodafone che possiamo infatti trovare direttamente online sul sito internet CupoNation ci permettono di sfruttare al meglio i nostri smartphone senza spendere un’esagerazione. CupoNation è un luogo virtuale nato proprio per garantire ai giovani e ai meno giovani la possibilità di risparmiare su ogni aspetto della vita, non solo sulla telefonia e sulla tecnologia ma su ogni altra forma di shopping.
Grazie a CupoNation la Vodafone diventa allora ancora più al passo con i tempi che corrono, una compagnia telefonica questa che ha dimostrato negli anni di essere in grado di seguire tutte le necessità e le esigenze della sua clientela più giovane e che adesso diventa anche low cost per permettere a tutti di comunicare in piena leggerezza.

Smart Future: digitalizzare la scuola con i tablet

 

In Italia si parla tanto di digitale, di informatica, di nuove tecnologie e di come siamo tutti d’accordo sul fatto che queste debbano al più presto diventare parte integrante dei programmi scolastici.
Purtroppo però per quanto i più giovani – i cosiddetti nativi digitali – dimostrano già buone capacità tecniche nell’utilizzo degli strumenti informatici, genitori e insegnanti spesso non sono al passo e neanche il Governo ha mai pensato di sfruttare in maniera strutturata queste skills tecnologiche all’interno dei luoghi di formazione. L’Agenda Digitale di cui tanto si è parlato infatti, è diventato decreto (a partire dall’anno scolastico 2014-15), ma sono ancora pochi i genitori che si sono avvicinati al mondo dell’editoria 2.0 e che vedono come realmente utile l’iniziativa: basti pensare che ancora il 50% degli italiani non naviga in Internet.
Per provare a colmare questo gap tra digitalizzazione e formazione è nato Smart Future, un progetto internazionale creato dall’azienda sudcoreana Samsung con l’intento di promuovere appunto la digitalizzazione e le sue potenzialità nell’ambito dell’istruzione. Da settembre (con aprifila Lombardia e Lazio) e per i prossimi 3 anni, verranno create in Italia circa 300 classi digitali. L’azienda hi-tech si occuperà prima della formazione dei docenti e poi svilupperà dei programmi digitali di apprendimento che verranno somministrati agli studenti, i quali al fianco dei classici libri e quaderni, avranno a disposizione dispositivi interattivi come e-book e tablet.
Un’operazione di marketing? Può darsi, ma a noi la possibilità di studiare in modo più smart ci piace, e comunque strumenti e contenuti di formazione digitali sono già a disposizione di tutti. Per cui se volete iniziare a prendere confidenza con la formazione digitale, potete già scaricare libri e test in formato elettronico sulle due principali piattaforme di distribuzione Apple Store (per iPhone ed iPod) e Google Play (per Android) alcuni anche a meno di 10 euro a pezzo; nei numerosi shop online di informatica è invece possibile acquistare su siti come questo i tablet Samsung o di altri brand, spesso soggetti ad offerte e scontistiche.
Speriamo quindi che si inizi ad applicare il digital-learning, dentro e fuori le scuole, così come auspicato anche da organi internazionali come l’Ocse, che in una recente relazione ha messo nero su bianco le lacune del sistema scolastico italiano in tema di digitalizzazione.
Per parafrasare il nostro amato Steve “stay digital, stay foolish”!