Archivio della categoria: Giochi

Tastiera gaming, la migliore in assoluto per ogni videogamers

Da sempre avete amato alla follia il mondo dei videogiochi? Ottima scelta, sicuramente ci troviamo davanti ad un mondo spettacolare che sopratutto in questi ultimi anni si sta avvicinando sempre di più alla realtà.

In molti una volta acquistato il computer gaming puntano l’attenzione sulla tastiera dedicata al gioco. Il mercato ormai ne offre a quantità elevata per questo acquistare quella che più piace è veramente molto ma molto difficile un po’ per tutti esperti e non.

Il mondo delle tastiere gaming è popolato sempre di più da tantissime soluzioni di altissima qualità e spesso non è cosi facile come sembra trovare quella più adatta alle proprie necessità. In questo appuntamento di oggi, a gran richiesta, potete trovare un nostro personale consiglio sulla miglior tastiera da gaming, vi proponiamo uno dei modelli migliori con specifiche super e un costo vantaggioso per ciò che viene proposto. La tastiera gaming che abbiamo deciso di esaminare è:

Logitech G213 Tastiera Gaming, Retroilluminazione RGB, Layout Internazionale

Una tastiera gaming che viene a costare circa 80 euro attualmente in offerta esclusiva a 61 euro su Amazon per questo vi consigliamo di darvi una mossa prima che sia tardi. La casa produttrice Logitech nel settore delle tastiere è sempre stata presente. Un’azienda che ha saputo farsi strada fra la concorrenza proponendo prodotti sempre di altissima qualità e di valore assoluto.

La tastiera Gaming Logitech che vi stiamo proponendo è dotata di un’ottima zona di illuminazione RGB altamente personalizzabile con disponibilità di 16.8 milioni di colori. Risulta ultra resistente agli schizzi per una pulizia semplice mai vista ad oggi. Supporto per polsi direttamemente integrato e inclinazione che può essere regolata a proprio piacimento. Controlli multimediali di facile accesso e Layout QWERTY (non italiano).

I migliori gadget promozionali per un target molto giovane

Sono davvero numerose le aziende che hanno un target di riferimento davvero molto giovane, composto quindi da ragazzi e ragazze intorno più o meno ai venti anni di età, che hanno voglia di allegria, spensieratezza e divertimento. Riuscire a realizzare dei gadget promozionali che siano adatti a questo target può sembrare a prima vista difficile, soprattutto perché i giovani di oggi sembrano essere attratti solo dalle nuove tecnologie e perché possiedono già tutto ciò di cui hanno bisogno. A nostro avviso c’è però una tipologia di articolo che potrebbe risultare interessante per i più giovani, i teli in spugna oppure in microfibra.

Non stiamo parlando dei teli per il bagno, quella è sicuramente una tipologia di gadget promozionale adatta per persone più mature. Stiamo parlando dei teli per il mare e per la piscina. I giovani di oggi amano infatti trascorrere le loro giornate a prendere il sole, a fare lunghi bagni, a giocare con fenicotteri gonfiabili e a bere drink esotici. Il telo mare è quindi perfetto per loro, purché ovviamente venga realizzato in un colore davvero molto glamour e in versioni chic, mai troppo appariscenti e sempre eleganti in ogni possibile contesto. I giovani di oggi però amano molto anche prendersi cura del loro corpo e infatti le palestre sono strapiene proprio di persone intorno ai venti anni circa. Ecco allora che anche i teli pensati appositamente per lo sport possono essere considerati dei gadget promozionali davvero molto interessanti, anche in questo caso realizzati in versioni moderne e accattivanti, magari in uno dei colori oggi di maggiore tendenza.

Vi consigliamo di distribuire queste tipologie di gadget ad alcuni dei vostri clienti migliori e anche direttamente presso le fiere di settore, oppure vi consigliamo di accendere una collaborazione con un luogo della città dove il vostro target di riferimento si reca solitamente, magari una palestra, magari una sala giochi, una discoteca, uno stabilimento balneare, per fare in modo che i vostri gadget vengano offerti a tutti i presenti, per fare in modo che il vostro nome possa circolare insomma davvero intensamente tra cerchie di persone del vostro target di riferimento.

Vedrete che con un piccolo escamotage di questa tipologia è facile riuscire a fare breccia nel cuore dei più giovani, che restano sempre ammaliati da un bel regalo, che amano tutto ciò che è glam e chic. Vedrete che riuscirete insomma a scovare un numero di nuovi clienti davvero eccezionale e a mettervi sulla strada del successo.

I confini del gioco

In periodi di crisi economica, finanziaria e delle coscienze, si assiste sempre ad un aumento del piacere del rischio e la passione per l’incerto, di cui fanno parte anche tutti i giochi d’azzardo, non è un caso infatti che l’attuale momento storico particolare sia portatore di un incremento, diffuso in tutta Europa, di persone che hanno il vizio del gioco.

Questo aumento di giocatori non si limita alla sola categoria degli adulti, molti adolescenti ne sono infatti coinvolti ed affascinati, per i giovani è molto facile lasciarsi prendere da pratiche emulative nei confronti degli adulti, e seguire dei modelli che di fatto sono complessi, con il rischio che divenga un esclusivo circolo vizioso su una fuorviante natura del gioco.

Allo stesso tempo esiste una mitologia non solo contemporanea legata al gioco, il rischio rimane un elemento centrale nelle caratteristiche di molti personaggi del Cinema e della Televisione in Primis, si pensi ad Ocean’s Eleven e la sua fortunata serie, al “Giocatore” con un Matt Damon che diviene tutt’altro che un modello negativo, un giocatore di Poker con un suo metodo matematico, il gioco come Arte e la possibilità di gareggiare ai più alti livelli mondiali. Un sito di casinò online può essere un’esperienza divertente se fatta con precauzione e controllo delle risorse investite, molti giochi adesso sono anche social ed in modalità multigiocatore.

La ludopatia rappresenta invece un problema reale ed attuale, anche a fronte dello scenario economico sociale appena sopra affrontato, molti giovani si avvicinano al gioco in maniera del tutto casuale, in un modo sbagliato che li porta spesso ad averne un’esperienza negativa, una corretta educazione in questo senso diviene fondamentale.

Esistono anche associazioni che hanno come obiettivo quello di educare i giovani ad un gioco responsabile, e risolvere problemi legati alla ludopatia, come Giocaresponsabile ad esempio. Spesso chi è affetto da ludopatia avverte una irresistibile necessità di confrontarsi con tutti i giochi a sua disposizione, senza nessuna esclusione. L’altra faccia della medaglia è rappresentata dal fatto che esistono comunque delle modalità, per chi è appassionato di gioco, di apprendere un’arte che ha delle radici, una storia e delle tradizioni senza per forza sfociare in una malattia quale la ludopatia è.

Per i più giovani diviene cruciale il ruolo dei genitori e delle istituzioni, come sempre famiglia e scuola rappresentano le chiavi di lettura ed interpretazione del mondo circostante.

Zampella e la creatività nei videogames

Ci sono alcuni personaggi che hanno segnato la storia del mondo dei videogames e Vince Zampella si prende sicuramente una fetta importante della storia recente, grazie alla sua creazione e partecipazione alla crescita di un brand come Call of Duty.

Dal momento della rottura con Activision e dall’abbandono di COD, Zampella è passato alla creazione di un nuovo studio chiama Respawn Entertainment che sta per uscire con un nuovo IP, chiamato Titanfall. La curiosità di questo titolo è che sarà unicamente un gioco online, e non si avvarrà della campagna single player. Secondo le dichiarazioni di Zampella infatti ormai il single player non è piu di appeal per il pubblico, ed è inutile investire preziose risorse economiche e di tempo in una sezione del gioco che non finirebbe nessuno.

Ad un primo impatto potrebbe sembrare un’analisi piuttosto superficiale, ma in realtà per questo tipo di titoli potrebbe essere una mossa intelligente, in quanto offre uno spaccato di quello che chiedono gli utenti a questo genere di giochi, ovvero la competizione. Il resto, soprattutto quando la trama è piuttosto scarna e si imposta sulla spettacolarità degli effetti grafici. Zampella sembra essere sicuro e bisogna dare credito a quello che un top player come lui sembra aver capito del mondo degli online games. Aspettiamo a giudicare il prossimo titolo per capire se aveva ragione oppure no.