Archivio della categoria: Televisione

Perché abbonarsi a Sky

Sky è una tra le pay tv più diffuse in Italia. È una piattaforma che viene trasmessa agli utenti via satellite, i cui servizi saranno accessibili grazie ad un’antenna parabolica, un decoder ed una Smart Card abilitata.

Perché fare l’abbonamento a Sky

Il mondo Sky vanta un ampio assortimento di contenuti: dal calcio, al cinema passando per l’attualità, con Sky TG 24, fino ad arrivare alle serie tv ed al cinema con le sue prime visioni. Con i pacchetti che Sky ti mette a disposizione, potrai scegliere di seguire tutti i tuoi programmi televisivi preferiti senza perderti più una puntata.

I pacchetti Sky

Se sei un appassionato di serie tv, allora il pacchetto che fa per te è Sky tv. Qui portai seguire serie tv di ogni genere: le novità, i ritorni più attesi ed ovviamente i grandi classici. Avrai anche l’opportunità di seguire la tua serie tv preferita in contemporanea con gli Stati Uniti e potrai addirittura scegliere se seguirla in lingua originale con i sottotitoli, o in italiano. Sempre con Sky TV, potrai goderti tutti i migliori talent show attualmente in onda come Masterchef, X Factor, Italia’s Got Talent e molti altri.

Se invece la tua grande passione è il calcio, allora con Sky Calcio potrai vedere tutte le partite di serie A e di serie B, oltre che seguire l’UEFA Europa League. Con Sky Sport, invece non ti limiti solo al calcio, ma avrai a tua disposizione tutto lo sport tra cui la formula 1, la MotoGp ed il basket.

Sky Famiglia è invece un pacchetto pensato per l’intera famiglia dove ci saranno documentari, programmi per bambini e ragazzi, grazie ai canali Disney e programmi di scienza.

Infine non poteva mancare un pacchetto dedicato agli amanti del cinema. Con Sky Cinema, avrai una prima visione ogni giorno oltre al meglio del cinema italiano e internazionale, le saghe più famose, commedie, cinema d’autore e molto altro.

Come abbonarti a Sky

Se vuoi abbonarti a Sky, hai diversi modi per poterlo fare. Il modo più semplice e veloce è quello online, andando direttamente sul sito internet di Sky. Seleziona il pacchetto da te preferito, i servizi ed il decoder che meglio soddisfano le tue necessità. Dopo aver fatto ciò, basterà inserire i tuoi dati anagrafici e scegliere il metodo di pagamento.

Potrai anche scegliere di abbonarti telefonicamente: Sky, infatti, ti mette a disposizione un numero per poter parlare con un operatore nel caso dovessi riscontrare dei problemi con la registrazione online.

Infine, puoi abbonarti anche recandoti presso il centro Sky della tua città.

Come fare la disdetta a Sky

In genere l’abbonamento a Sky ha una durata di 12 mesi, alla fine dei quali si rinnova automaticamente. Per disdire il servizio, hai a disposizione due possibilità: puoi aspettare la scadenza annuale del contratto, e quindi chiedere l’annullamento del rinnovo automatico. Puoi anche decidere di annullare il tuo contratto con Sky prima che il tuo abbonamento annuale finisca. In caso di recesso anticipato però dovrai versare una piccola somma pari a circa 10 €.

Inoltre le apparecchiature come decoder, Smart Card e telecomandi vanno restituite entro trenta giorni dalla disdetta dell’abbonamento. Puoi farlo recandoti semplicemente presso il centro Sky più vicino a te, e richiedere la ricevuta dell’avvenuta consegna dei dispositivi.

Per maggiori info su disdetta Sky: http://www.webbando.com/disdire-sky-invio-modulo-disdetta-31128.html

Lo streaming legale made in Italy: nasce Smartvision TV, il cinema in libertà

Per gli amanti del cinema non c’è cosa più bella che potersi “divorare” tutti i film preferiti comodamente dal proprio divano, gratuitamente e senza blocchi pubblicitari. Se anche per voi è lo stesso, non potete non fare un giro su Smartvision Tv, la nuova piattaforma di film in streaming gratis perfettamente legale.

 

Smartvision Tv è infatti una piattaforma innovativa che propone un catalogo molto vasto di film in lingua italiana o inglese, di cui detiene i diritti e può per questo trasmetterli in streaming senza problematiche relative alla pirateria e affini.

 

La cosa meravigliosa di tutto questo progetto è che l’accesso alla libreria di film diponibile su Smartvision, è completamente gratuito e lo sarà per sempre!

Per accedere ai film e poterne fruire quindi, non vi verrà chiesto nessun canone mensile o iniziale! Nel portale è possibile inoltre accedere a molteplici contenuti quali interviste, backstage, news dal mondo del cinema, clip inedite e molto altro ancora.

 

I generi offerti dalla piattaforma sono 9: Azione, Commedia, Drammatico, Horror, Erotici, Classici, Western, Documentari; a queste categorie, se ne affiancano altre riguardanti i Trailers i Video Arte, Interviste e Backstage.

 

Nei prossimi giorni l’offerta Smartvision sarà implementata con nuovi film, forte delle importanti collaborazioni in essere con i maggiori produttori televisivi e cinematografici.

 

A stretto giro, verrà rilasciata anche un’applicazione  iOS e Android da cui sarà possibile vedere i film in streaming legale di Smartvision TV.

 

Che aspettate dunque? Sintonizzatevi!

Uomini e Donne, news e anticipazioni

Uomini e Donne è considerato uno dei programmi televisivi che ha riabilitato il concetto di “televisione verità”, anticipando i tempi rispetto all’ondata sempre crescente di reality provenienti dagli Stati Uniti. A differenza però di qualunque reality show, il daytime di Maria De Filippi si presenta come una vetrina nel quale non è richiesta in alcun modo la partecipazione del pubblico da casa, che diventa quindi spettatore passivo di un vero e proprio romanzo televisivo in cui i protagonisti esibiscono la parte migliore o peggiore del proprio carattere per conquistare seducenti uomini e donne sedute su un trono al centro dello studio televisivo.

Nato come intrattenimento con gli ospiti e più tardi evoluto in una forma più popolare del vecchio “Gioco delle coppie”, Uomini e Donne ha letteralmente “scoperto” nuovi volti della televisione, offrendo loro la possibilità di lavorare in tv, unendosi così al ricco parterre di opinionisti, vallette, attori di fiction fino a diventare nuovamente parte del cast di noti reality show da Ballando con le Stelle a L’isola dei famosi. Il programma ha avuto un impatto mediatico così forte da spingere molti personaggi dello star system tra cui ex attori, vincitori di reality, ma anche soubrette, calciatori o semplicemente modelli a proporsi come tronisti allo scopo certo di trovare l’anima gemella, ma anche di diventare i protagonisti di uno dei programmi di maggior successo di Canale 5, conquistando una fetta di attenzione e popolarità da parte dei media che hanno creato delle vere e proprie celebrità.

Ad oggi la coppia che ha catalizzato il maggior numero di telespettatori è sicuramente quella formata dal modello Costantino Vitagliano e Alessandra Pierelli, in cui tutte le donne sono riuscite ad identificarsi trovando una serie di corrispondenze nella giovane ragazza di borgata che come nella favola di Cenerentola viene scelta dal suo principe azzurro contro ogni aspettative.

Fonte: Anticipazioni Uomini e Donne

I giovani e la “dipendenza” dai cellulari

Gli italiani si confermano come il popolo che più di ogni altro è letteralmente “dipendente” dagli smartphone, una dipendenza questa che interessa soprattutto i più giovani. Da alcune ricerche recentemente condotte è infatti emerso che ben il 60% dei giovani sarebbe impossibilitato ad uscire di casa senza avere il cellulare con sé, mentre il 73% dichiara di non considerare il proprio smartphone come un semplice telefono.
I numeri appena esposti non dovrebbero però sorprendere più di tanto, visto che ormai gli smartphone hanno avuto una diffusione capillare e sono utilizzati per svolgere qualunque tipo di attività; non ci si limita più a telefonarsi, a scambiarsi messaggi, ma si usano i cellulari per scattare e condividere foto, per chatatre con gli amici, per navigare in Rete e così via.
Sempre più tecnologici e avanzati, gli smartphone stanno sostituendo i tradizionali pc; non è quindi un caso che ben il 73% degli italiani consideri il proprio smartphone come un mini-computer portatile, con l’enorme vantaggio di averlo sempre con sé e di poterlo portare praticamente ovunque.
A “soffrire” di questa dipendenza da smartphone sono soprattutto i più giovani, sempre alla ricerca del modello più avanzato e tecnologico. A dimostrare ulteriormente il successo di questo oggetto tecnologico sono le vendite; i prezzi dei cellulari e degli smartphone continuano a salire e raggiungono in molti casi vette impensabili, ma questo non sembra bloccare la brama dell’acquisto.
Spulciando meglio le abitudini degli italiani si scopre che il cellulare viene utilizzato molto per navigare in rete, visitare i social network e tenersi in contatto con amici e parenti, ma sembra che se ne faccia ancora un uso molto limitato per quanto concerne la lettura di giornali e libri; la ragione di questa tendenza si rintraccia probabilmente nel fatto che la lettura risulta ancora troppo scomoda.
A stupire è invece il fatto che, nonostante la dimestichezza con questo strumento, pochi ne sfruttano appieno le potenzialità. Ad esempio solo il 40% conosce davvero le potenzialità del proprio apparecchio, mentre la maggior parte fa un uso limitato di tutte le funzioni degli smartphone e soprattutto delle app. Uno dei dati più sorprendenti è rappresentato dal fatto che i giovani fino a 24 anni vedono il proprio smartphone come una parte di sé, apprezzandone soprattutto le funzioni legate alla socialità.