Archivio della categoria: Sport

Giovani, sport e scommesse: parallelismi in crescita

Vi è come una sorta di cambiamento orientato più verso l’aspetto sedentario ed economico nel settore dello sport e nel mondo giovanile: sono in forte crescita i giovani –anche sotto il limite d’età consentito per il gioco e le scommesse – che si orientano al mondo dello sport, ma solo da un punto di vista platonico.

Platonico perché non ci si avvicina più al mondo dello sport per praticare attività fisiche: almeno, le percentuali in calo nel mondo giovanile sono da questo punto di vista preoccupanti, ma ci si avvicina al buon vecchio ‘diporto’ per fare business, trarre profitti. A meno che non si nasca fenomeni di uno sport specifico, un pallavolista nato, un cestista sviluppato, un calciatore dai piedi d’oro e dal futuro già scritto.

Oggi, i giovani puntano molto sulle scommesse, sia che si tratti di Motori – Formula 1 e MotoGP su tutte -, sia che si tratti di match di tennis maschile o femminile, o di basket italiano e d’oltreoceano (NBA), e su siti che garantiscono pronostici sportivi approfonditi e ben congeniati, pronostici di serie A e serie b, in grado di fornire uno spunto nuovo e un nuovo modo di seguire lo sport: per soldi.

Questo nuovo modo di vivere lo sport, puntando su scommesse calcio vincenti, e di seguire le varie serie italiane – ma sono in crescita fortissima i campionati stranieri, anche i più obsoleti, come il finlandese e la seconda divisione irlandese – determina ovviamente un forte calo dell’attività fisica giovanile, con abbandono di palestre e campi da gioco.

Anche la scuola non aiuta più di tanto, visto che gli sport sono messi sempre all’ultimo gradino della formazione, specie nelle scuole successive alle elementari e medie inferiori.

QUANDO I SOGNI DIVENTANO REALTA’: TIM E ARMOSIA REGALANO AI GIOVANISSIMI L’EMOZIONE DI CALCARE IL CAMPO DELL’OLIMPICO

Per la prima volta in Italia, quattro squadre di cinque baby-calciatori si sono sfidate in un torneo prima della finale di TIM Cup Inter – Palermo.

Domenica 29 Maggio, Stadio Olimpico di Roma, Inter- Palermo, finale TIM Cup. Ore 18:30 fischio inizio partita: a scendere in campo però non sono stati i giocatori professionisti delle due squadre bensì i partecipanti alla prima edizione della Junior TIM Cup, torneo di calcio a 5 che ha visto protagonisti bambini di età compresa tra i 9 e i 12 anni.

Si tratta della prima volta in Italia per un’attività di questo tipo. Grazie a un concorso lanciato da TIM, 20 giovanissimi calciatori hanno visto il loro sogno diventare realtà: calcare uno dei campi da gioco più prestigiosi al mondo in una cornice di pubblico spettacolare. Lo stadio ha registrato il tutto esaurito con circa 70.000 presenze e la partita è stata vista in Tv da oltre 8 milioni di persone, per uno share superiore al 32%. Indossando le maglie di Inter e Palermo, i bambini, visibilmente emozionati, si sono sfidati in un quadrangolare che ha decretato il Palermo squadra vincitrice del mini-torneo. Tutti i partecipanti hanno ricevuto una medaglia ed una pergamena.

In parallelo con il concorso “Junior TIM Cup”, è stata organizzata la seconda edizione di “Bimbi in Campo”, che ha visto 25 fortunati vincitori, di età compresa dai 7 ai 10 anni, entrare in campo mano nella mano con i loro beniamini e con la terna arbitrale prima dell’inizio della finale di TIM Cup.

TIM si è affidata all’agenzia di comunicazione ArmosiA per gratificare la propria clientela attraverso un mix di attività non convenzionali e dreamprize esperienziali, ovvero premi esclusivi e non acquistabili. I bambini protagonisti delle due attività sono infatti stati selezionati grazie ai concorsi “Junior TIM Cup” e “Bimbi in Campo” lanciati a Marzo da TIM e ideati, gestiti e realizzati da ArmosiA.

A dicembre a Milano arriva Midanza

Dal 3 al 5 dicembre MIDANZA 2010 riunirà al MIC di FieraMilanoCity i grandi nomi della danza nazionale ed internazionale e attraverso una fitta programmazione di spettacoli, performance, workshop, contest e seminari, offrirà straordinarie opportunità e stimoli a chi della danza fa una scelta professionale o di passione.

Milano, prestigiosa sede di iniziative culturali, di moda, arte e lifestyle si prepara ad ospitare MIDANZA 2010: una vetrina dedicata al mondo della danza che, per tre giorni, offrirà un accesso privilegiato all’universo di questa affascinante disciplina.

SHOW, EDUCATION e EXHIBITION sono le tre anime che faranno di MIDANZA 2010 il luogo ideale ed esclusivo per promuovere dinamiche originali di scambio e di confronto, ospitando all’interno di un’area espositiva di oltre quattromila metri quadri, una selezione delle migliori espressioni di operatori della danza tra scuole, accademie, associazioni, istituzioni e aziende.

Il programma e gli spazi di questo evento eccezionale sono stati concepiti per proporre una ricca serie di rassegne e esibizioni che nell’arco dei tre giorni faranno pulsare il teatro Auditorium, pronto ad accogliere fino a 1200 spettatori.

Gli spettacoli offriranno uno spaccato sul mondo della danza attraverso performance di ballerini singoli, coppie e compagnie di fama internazionale. (Dagli splendidi “Divértissements” interpretati dal corpo di ballo della Bolshoi Ballet Accademy di Mosca fino alla magia di alcuni quadri del BALLETTO DI MILANO e della ROYAL BALLET SCHOOL di Londra, il pubblico potrà godere di momenti di danza classica, contemporanea, moderna, latina, di tango e di numerosi alti generi.)

MIDANZA 2010 ha pensato a un palinsesto di lezioni, audizioni e concorsi per valorizzare un principio secondo il quale la danza è socializzazione, divertimento, intrattenimento ma per molti è anche una scelta professionale o un sogno da realizzare.

Due imperdibili contest offriranno ai partecipanti numerose opportunità per mostrare il proprio talento, apprendere nuove tecniche e stili, approfondire le proprie conoscenze e intraprendere originali percorsi di carriera grazie a borse di studio in autorevoli istituzioni della danza in Italia e all’Estero. Le lezioni distribuite in sei sale tematiche, gratuite o a pagamento, potranno essere prenotate on-line sul sito www.midanza.it .

MIDANZA 2010 non rinuncia ad un occhio di riguardo anche verso i più piccoli a cui dedica un’ Area Kids attrezzata con tappeto danza, area TV dove vedere filmati e cartoni sulla danza, una zona giochi e una libreria tematica.
Una “Conference Room” ospiterà invece una serie di incontri, seminari e dibattiti sulla danza e sulle sue tematiche principali.

Lo spessore e il prestigio dell’evento MIDANZA 2010 sono testimoniati dalla partecipazione alla manifestazione delle più fervide eccellenze della danza internazionale, per ogni stile e genere.

Hanno scelto MIDANZA 2010 le istituzioni, i grandi nomi della danza mondiale, reputandolo un evento originale, unico e una grande opportunità. Hanno scelto MIDANZA 2010 le scuole e le accademie che desiderano dare alla danza nuova voce e offrire ai propri allievi l’opportunità di immergersi a 360 gradi in un contesto ricco di stimoli, di nuove proposte e di esperienze multi-culturali..

MIDANZA 2010 3 – 4 – 5 dicembre 2010

Nuoto 2009: Arrivano le piscine mobili di Enel

 

Nuoto 2009: Arrivano le piscine mobili di Enel

Da domani e per tre week-end consecutivi l’azienda elettrica, partner ufficiale dei Campionati Mondiali di nuoto di Roma, organizza piscine mobili in tre quartieri periferici della città. Primo appuntamento a Primavalle con Alessia Filippi. Ingresso gratuito.

Tre appuntamenti per grandi e piccoli nuotatori per avere l’opportunità di incontrare i più importanti campioni che si cimenteranno nei Campionati Mondiali di Nuoto dal 17 luglio al 2 agosto.

Enel, partner ufficiale dei Campionati, installa tre piscine mobili a Primavalle, Talenti e Tor Bella Monaca, tre quartieri periferici della città, con lo scopo di avvicinare gli abitanti ai valori positivi e al fascino del nuoto.

Grandi e piccoli potranno quindi nuotare con i campioni del Dream Team Enel: Federica Pellegrini, Massimiliano Rosolino, Luca Marin, Filippo Magnini, Valerio Cleri, Tania Cagnotto e la romana Alessia Filippi, che saranno pronti anche a condividere le loro emozioni ed esperienze in vista dei Campionati.

Le piscine saranno spazi organizzati completi di spogliatoi, docce e zone d’ombra, che permetteranno, soprattutto ai più piccoli, di prendere confidenza con questo sport. L’ingresso è gratuito e l’intera struttura sarà controllata da bagnini e seguita da istruttori della federazione.

Queste le date e le piazze:

4-5 luglio: quartiere Primavalle – Via Cesare Castiglioni (Parcheggio di fronte alla stazione Monte Mario) – ore 10.00/18.00 – Per questo primo appuntamento sarà presente la campionessa romana Alessia Filippi, dalle 17.30 alle 18.00.

11-12 luglio: quartiere Talenti – Parcheggio Via Corrado Alvaro (adiacenze Piazza Giuseppe Primoli) – ore 10.00/18.00

18-19 luglio: quartiere Tor Bella Monaca – Via Domenico Parasacchi, angolo Via del Torraccio di Torrenova – ore 10.00/18.00

Il sostegno alla disciplina del nuoto si inserisce nell’ambito delle iniziative di Enel a favore delle attività sportive con forti radici territoriali, associando i valori positivi dello sport, la lealtà, il rispetto delle regole, la qualità e l’affidabilità ai principi di Enel: il codice etico, le rigorose norme di governance, la trasparenza al mercato, la politica ambientale. Con questa iniziativa Enel si conferma un’azienda attenta al territorio e alle sue esigenze, offrendo occasioni socio-culturali aperte al grande pubblico.