Aprile 15, 2021

Giradischi professionali: testina a magnete o a bobina?

I giradischi professionali oggi disponibili in commercio sono capaci di garantire un’esperienza di ascolto semplicemente impeccabile, ma sono anche capaci di una resa estetica elevata, così che sia possibile inserirli senza alcun tipo di difficoltà all’interno della propria abitazione, valorizzando i propri ambienti domestici e rendendo possibile la massima armonia tra ogni elemento.

Ne sono disponibili così tanti modelli, che scegliere quello più adatto per le proprie esigenze risulta davvero molto complesso. Tra gli elementi che è necessario prendere in considerazione, dobbiamo ricordare la testina. Andiamo insieme alla scoperta delle caratteristiche più importanti dei due modelli di testina in assoluto più diffusi, la testina a magnete mobile e la testina a bobina mobile.

La testina a magnete mobile è composta da due bobine di piccole dimensioni con un magnete al loro interno e uno stilo. Lo stilo si muove nel solco del disco in vinile sia in orizzontale che in verticale, producendo segnali elettrici che vengono inviati ai magneti. I magneti li raccolgono e producono a loro volta un segnale elettrico che arriva fino all’amplificatore.

Questa tipologia di testina è oggi tra le più diffuse, soprattutto perché sono disponibili in commercio molti modelli di puntine compatibili che risultano anche semplici da sostituire, senza dimenticare poi la loro leggerezza che consente di usurare in modo meno intenso i dischi. Dobbiamo ammettere però che dal punto di vista delle prestazioni non sono le migliori che sia possibile ottenere.

Coloro che per i loro giradischi professionali vogliono davvero il meglio, dovrebbero allora prendere in considerazione una testina a bobina mobile. La bobina è in questo modello attaccata direttamente alla puntina, senza quindi la presenza di alcun magnete. La puntina che si muove sul disco invivibile, produce vibrazioni che arrivano in modo diretto alle bobine. Nessuna distorsione del suono quindi e una purezza semplicemente incredibile.

Hanno qualche difetto? Sicuramente si tratta di elementi un po’ più costosi rispetto all testine a bobina mobile. Risultano inoltre più delicate. In caso di usura potrebbe altresì essere difficile installarle e regolarle adeguatamente, cosa questa che comporta quindi la necessità di dover ogni volta far vedere il proprio giradischi da un professionista del suono. Lo stesso vale per la puntina: nel caso in cui si usuri, potrebbe essere necessario fare affidamento su dei professionisti. Qualche perdita di tempo insomma e qualche spesa extra, ma se davvero quello che si desidera è la qualità del suono più elevata, è proprio questo modello che deve assolutamente essere scelto.

Comments

comments

Lascia un commento