Luglio 3, 2020

Halloween: il mistero della festa. Come prepararti al meglio

 

Halloween è una delle festività più amate e conosciute. Le sue origini sono molto antiche e discusse.
Le radici di questa festa pagana si rintracciano presso le popolazioni celtiche che festeggiavano, proprio il 31 Ottobre, l’inizio del nuovo anno. Questo stesso giorno era importante anche per gli antichi romani perchè era sacro alla Dea Pomona; in suo onore venivano organizzati banchetti e sacrifici che avevano l’obiettivo di garantire la fertilità.
Fu poi la Chiesa a cercare di eliminare questi antichi riti, stabilendo le festività dei defunti e di tutti i Santi.
Nonostante il tentativo del cristianesimo, la notte fra il 31 Ottobre ed il primo Novembre, ha continuato ad essere un giorno dedicato a rituali e feste che, col passare dei secoli, si sono arricchite di significati magici e ludici.
La fine del mese di Ottobre aveva anche una grande valenza nel mondo agrario perchè segnava la fine della bella stagione e quindi, anche il periodo in cui la terra riposava per rifiorire poi in primavera.
Per quanto riguarda l’usanza,non esclusivamente statunitense, detta “dolcetto o scherzetto” le ipotesi sono numerose; alcuni studiosi sostengono che si tratti di un antico retaggio risalente ai Celti che erano soliti offrire del cibo alle divinità. Invece secondo altri, si tratterebbe di piccoli doni che venivano fatti a chi si incaricava di pregare per i defunti della propria famiglia.
La festa di Halloween è indissolubilmente legata a simboli appartenenti al mondo magico e dell’occulto, come per esempio i fantasmi, le streghe, i pipistrelli e le
zucche. Queste ultime vengono intagliate con fattezze umane e svuotate, in modo che possano contenere delle candele. Secondo la leggenda, la zucca è la rappresentazione di Jack O’Lantern, un irlandese dedito al bere, che scese a patti con il demonio. Jack riuscì a beffare il maligno e per punizione, al momento del trapasso, non gli fu concesso di accedere al Paradiso ma neanche al Purgatorio e all’Inferno. Così la sua anima fu costretta a vagare sulla terra, illuminando il suo triste cammino con una rapa intagliata.
Oggi Halloween è un giorno in cui si organizzano feste i maschere, cene a tema, giochi e macabri scherzi che coinvolgono adulti e bambini. Infatti, per questa occasione si acquistano e noleggiano travestimenti e maschere di ogni tipo: bare, streghe, mummie e zombie. Anche nel nostro Paese si trovano locali che festeggiano questa notte magica con pietanze speciali, balli e musica. Halloween è quindi un giorno in cui si condensano spensieratezza, occultismo e antichi riti. 

Comments

comments

Lascia un commento