Archivio tag: pulizie casa

Pulizie eco-friendly: come ridurre gli sprechi ed inquinare meno

Senza neanche rendercene conto, buttiamo via ogni giorno preziosi detergenti naturali che potrebbero rivelarsi estremamente utili ed efficaci per le pulizie di casa, consentendoci di risparmiare denaro e ridurre gli sprechi.

Innanzitutto, quando vi dedicate alle pulizie domestiche evitate di usare la carta usa e getta ma utilizzate vecchie magliette di cotone a mo’ di stracci, che potrete comodamente lavare e utilizzare più volte. Inoltre, prima di buttare nella spazzatura una spugna, provate a metterla in lavastoviglie e fatele fare un lavaggio igienizzante. Tornerà come nuova.  

Il limone, grazie alla presenza dell’acido citrico, ha proprietà disinfettanti e sterilizzanti. Per igienizzare gli utensili da cucina ed i giocattoli dei bambini, utilizzare del succo di un limone diluito in un litro d’acqua bollente può rivelarsi estraneamente efficace e per nulla inquinante. Il succo di limone e l’aceto, valido sostituto naturale degli sgrassatori, sono efficaci anche per rimuovere i residui di sapone e calcare dal box doccia, dalla vasca da bagno e dai lavandini. Applicateli con una spugna sulle aree problematiche e lasciate agire per un paio d’ore prima di risciacquare.

Il sale è utile per eliminare le macchie di caffè dalle tazze e ripulire a fondo le bottiglie di olio e di vino. Non dovrete fare altro che inserire un paio di cucchiai di sale grosso ed agitare energicamente le bottiglie per favorire l’abrasione del fondo. Aggiungendo dell’acqua calda il sale si scioglierà e fungerà da detersivo 100% naturale. Il sale può anche essere adoperato insieme ad aceto e bicarbonato di sodio per liberare lo scarico della doccia ostruito.

I fondi di caffè sono efficaci per assorbire l’unto sulle padelle e per assorbire i cattivi odori dal frigorifero e dai bidoni della spazzatura. Se avete vasi di piante sul terrazzo o balcone, sbriciolate i fondi di caffè alla base delle piante e lasciate che si amalgamino con il terriccio, per tenere lontane le formiche ed aiutare il terreno a rigenerarsi.

La mollica di pane è utile per rimuovere le macchie dai muri, mentre la birra può essere utilizzata per ravvivare i mobili in legno e pulire l’argento. L’olio d’oliva, invece, è efficace per rimuovere agevolmente le etichette adesive da legno, plastica e qualsiasi altra superficie. Passare un panno morbido imbevuto di olio d’oliva sulle superfici legnose ha un effetto lucidante e levigante naturale. L’olio d’oliva può anche essere usato per prevenire la formazione di quelle antiestetiche macchie d’acqua sul lavello in acciaio inox della cucina.

Come abbiamo visto, molti oggetti di uso comune ed ingredienti naturali garantiscono risultati ottimali nelle pulizie di casa. Non serve fare ricorso a detergenti aggressivi per pulire in profondità. Tuttavia, qualora abbiate necessità di acquistare un detergente, leggete sempre con attenzione le etichette dei prodotti disponibili in commercio ed informatevi bene. Evitate i prodotti contenenti ingredienti nocivi come la formaldeide ed il cloroformio, ritenuti cancerogeni. Molti prodotti, inoltre, vengono impropriamente spacciati per green solo a fini pubblicitari.

Acquistate detergenti che rechino il logo della certificazione ICEA (Istituto Certificazione Etica e Ambientale). Yougenio, nuova piattaforma web che vi mette in contatto con addetti alle pulizie affidabili ed esperti, sostiene l’uso di prodotti sicuri.

            19/s150x150/13183538_1721189848170296_318695131_a.jpg