Sigaretta elettronica, serve a smettere di fumare ?

Moltissime persone ad oggi stanno abbandonando la classica sigaretta che ha accompagnato generazioni su generazioni per puntare alle nuove e innovative sigarette elettroniche che in circolazione ormai sono sempre di più.

Le sigarette elettroniche dopo un primo periodo difficile dove sono state letteralmente scartate ora hanno improvvisamente preso il sopravvento e hanno conquistato il cuore di tantissimi fumatori incalliti.

Ma cosa sono queste sigarette elettroniche? Detta brevemente, l’e-sigaretta va produrre vapore, da cui deriva il termine vaping, tramite la semplice combinazione delle 3 parti che la compongono: una batteria al litio che serve per ricaricare l’energia di una sigaretta elettronica quando termina, un atomizzatore che al suo interno contiene il meccanismo riscaldante che di conseguenza va a produrre il vapore, una cartuccia e un tank che

Queste persone non stanno fumando delle sigarette ma hanno probabilmente incominciato a fumare da apparecchi che sembrano sigarette, le cosidette e-sigarette ( o e-cigs). Che cosa sono queste sigarette elettroniche? Leggi tutto

Giradischi professionali: testina a magnete o a bobina?

I giradischi professionali oggi disponibili in commercio sono capaci di garantire un’esperienza di ascolto semplicemente impeccabile, ma sono anche capaci di una resa estetica elevata, così che sia possibile inserirli senza alcun tipo di difficoltà all’interno della propria abitazione, valorizzando i propri ambienti domestici e rendendo possibile la massima armonia tra ogni elemento.

Ne sono disponibili così tanti modelli, che scegliere quello più adatto per le proprie esigenze risulta davvero molto complesso. Tra gli elementi che è necessario prendere in considerazione, dobbiamo ricordare la testina. Andiamo insieme alla scoperta delle caratteristiche più importanti dei due modelli di testina in assoluto più diffusi, la testina a magnete mobile e la testina a bobina mobile.

La testina a magnete mobile è composta da due bobine di piccole dimensioni con un magnete al loro interno e uno stilo. Lo stilo si muove nel solco del disco in vinile sia in orizzontale che in verticale, producendo segnali elettrici che vengono invi Leggi tutto

Le regole fondamentali per vivere al meglio un concerto

Sei finalmente riuscito ad acquistare con i tuoi amici i biglietti per il concerto del tuo cantante del cuore ed ora è necessario organizzare la partenza? Ecco qualche consiglio per vivere un’esperienza memorabile ed evitare i soliti problemi tipici di un’organizzazione sbagliata o poco precisa.

Per prima cosa, è fondamentale ricordarsi che ad un concerto si va per divertirsi e non certo per partecipare ad una sfilata di moda. Pur mantenendo un look alla moda che rispecchi la nostra personalità, quindi, via libera ad abiti comodi che non stringono e non pizzicano. Non scegliete un outfit troppo caldo perché la calca aumenterà decisamente la temperatura. Se in autunno inoltrato o addirittura in inverno, molto meglio pensare ad un abbigliamento a strati che permetta di coprirsi o scoprirsi a seconda delle esigenze.

Per avere sempre con sé tutte le cose indispensabili che sarebbe impossibile reperire in breve tempo se non le avessimo già con noi, sarà utile organizzare un piccolo zaino o una borsa capiente e totalmente richiudibile.

Cosa non dovrà mancare? Ovviamente del denaro per acquistare qualche gadget lì sul posto o qualsiasi altra cosa sia necessaria, qualcosa da mangiare, una bottiglietta d’acqua, dei fazzoletti, possibilmente un telo per Leggi tutto

CONSIGLI PER UN VIAGGIO ON THE ROAD

E’il viaggio che conta, non la destinazione. Se la destinazione non è altro che la scusa per iniziare il viaggio prendiamo alla lettera questo saggio aforismo e prepariamoci a partire per la nostra vacanza on the road!

E da dov’è che si parte? Ovviamente dal mezzo.

Che scegliamo di noleggiarla o di avvalerci di quella di nostra proprietà, l’automobile selezionata per un viaggio on the road dovrà essere performane e fidata come un’amica. Questo vuol dire averne cura come una vera compagna: magari sincerandosi delle sue condizioni da un buon meccanico nei giorni precedenti la partenza. Se invece si preferisce fare una manutenzione con le proprie mani, oltre ai tradizionali controlli di routine fare una verifica a ciò che di rado si controlla come cinture di sicurezza, pressione gomme, livello dei liquidi dell olio e soprattutto la batteria, per non rischiare di rimanere inchiodati nel mezzo del nulla, che potrebbe risultare poco piacevole. Se invece preferite rivolgervi a una compagnia di Leggi tutto