Archivio della categoria: Uncategorized

Google si impegna a sostenere L’Aquila dopo il sisma

Il popolare motore di ricerca Google non dimentica la brutta tragedia del sisma che ha colpito L’Aquila e lo dimostra attraverso l’iniziativa “ Noi l’Aquila ”,  un progetto di collaborazione tra le autorità aquilane e Google,  che ha preso il via martedì 14 giugno. Tale progetto ha la  finalità di tenere sempre vivo il ricordo e l’importanza del patrimonio artistico e culturale della città abruzzese  e di appoggiare ogni iniziativa volta a garantirne la rinascita.

E’ grande, quindi, l’impegno che sta mostrando Google per L’Aquila e per gli aquilani. Google , infatti, vuole sostenere la cultura de LAquila con questo progetto collettivo, di cui è il principale sostenitore, attraverso la messa a disposizione di innumerevoli strumenti e tecnologie avanzate. Com’è noto  il terremoto ha colpito L’Aquila nel 2009 creando danni ingentissimi al centro storico. Google si impegna a far sì che le persone non dimentichino la grande la tragedia che ha colpito gli aquilani cercando di coinvolgere nel progetto comunità italiane ed internazionali.

www.NoiLAquila.it   è la piattaforma virtuale powered by Google,  fortemente voluta dal celebre motore di ricerca e che  costituirà il fulcro del progetto. Mediante tale piattaforma virtuale gli utenti potranno condividere video, immagini, racconti e , perché no, commentare fatti o aneddoti inerenti la città de L’Aquila; tutto questo  per mantenerne sempre viva la bellezza ed il ricordo della città abruzzese.

I più abili potranno, mediante strumenti all’avanguardia come Google SketchUp e Google Building Maker , dare ispirazione alla ricostruzione materiale della città attraverso la realizzazione di modelli in 3D.

Google, quindi, sta lavorando molto, assieme alle autorità cittadine e comunità locali, per mantenere sempre viva la consapevolezza del grande patrimonio artistico e culturale posseduto dall’ Aquila e , al tempo stesso, stimolarne lo sviluppo; soprattutto attraverso iniziative sul web che permettono di risolvere al meglio eventuali problematiche legate alla ricostruzione della città abruzzese. La bellissima iniziativa di Google, inoltre, darà rilevanza internazionale alla situazione in cui versa L’Aquila, sensibilizzando anche altre nazioni. Tutto questo sarà importante anche nell’ottica della raccolta dei fondi per la ricostruzione. Da sottolinearen il fatto che per accedere alla piattaforma di Google non è necessario essere esperti;  tutti possono rendere le proprie testimonianze ed utili consigli per lo sviluppo futuro della città de L’Aquila e della conservazione della sua memoria, a vantaggio delle generazioni future.

Nel centro della città de L’Aquila è stata installata inoltre una struttura temporanea con schermi lcd e postazioni computer, questo per sensibilizzare le persone in merito all’iniziativa ma anche per sciogliere qualsiasi dubbio relativo all’utilizzo e alla navigazione sul suddetto sito internet . Insomma, Google e il suo team si stanno mostrando , con questa azione, molto vicini all’ Aquila e all’Italia.

Volkswagen: migliorare il proprio stile di guida senza dover rinunciare al divertimento

Photobucket

La sostenibilità è uno degli obiettivi aziendali di Volkswagen ed è molto più di un semplice e nobile intento. Meno parole e più fatti. Ogni giorno! Questo è ciò che Vollkswagen chiama “Think Blue.”.

Riportiamo i concetti espressi in prima persona dai dirigenti della Casa automobilistica:
Il bello di “Think Blue.” è che puoi esserne protagonista anche tu. Noi vogliamo fare la nostra parte e tu puoi darci una mano ad essere più responsabili sulla strada e più consapevoli delle nostre azioni a livello ambientale. Non solo in auto.
Costruire vetture a basse emissioni è solo l’inizio. Ottenere il massimo dal loro potenziale di efficienza e ridurre ulteriormente i consumi di carburante sono le prossime sfide che affronteremo insieme.
Ecco il nostro obiettivo. Dimostrarti semplicemente che basta poco per fare qualcosa di buono e aiutarti a risparmiare carburante.

Se oggi consumi meno, domani avremo tutti di più: questo vuol dire risparmiare denaro, fare qualcosa per l’ambiente e per noi di Volkswagen avere un incentivo sempre maggiore a costruire auto sempre più efficienti.
Oggi esistono molti modi di guidare risparmiando carburante. È importante sapere come si ottengono i dati relativi ai consumi di carburante forniti dai costruttori. I dati si basano sul New European Driving Cycle (NEDC), un metodo ufficiale per il calcolo dei consumi di carburante. Il ciclo NEDC comprende tre dati relativi ai consumi: ciclo urbano, extra-
urbano e combinato.

Questi dati vengono utilizzati per confrontare i consumi dei diversi
veicoli. Inoltre è bene sapere che i consumi di ogni veicolo dipendono da come lo si guida e quindi diventa più facile risparmiare carburante.
La tecnologia moderna è soltanto uno dei due elementi che favoriscono la guida ecosostenibile. Alla base di tutto c’è lo stile di guida di ognuno di noi. In questa brochure ti forniremo nove semplici consigli per migliorare il tuo stile di guida e rendere più efficienti le tecnologie della tua auto.

IL TEST DELLA REDAZIONE

Un paio di settimane fa la redazione di Magazine Blog Network che gestisce tutti i blog del nostro gruppo è stata invitata alla tappa di Roma (il test si è svolto ad Ostia) del Blue On Tour organizzato da Volkswagen.

CoffeeGrinder si è occupata direttamente delle pubbliche relazioni e dei contatti con il mondo blogger e community, nonchè della loro giornata all’evento. Organizzazione davvero impeccabile.

I tecnici Volkswagen presenti all’evento erano:

Filippo Maistrello, esperto formatore Volkswagen
Massimo Pellegrini, responsabile tecnico di zona Volkswagen

Entrambi veramente molto in gamba e disponibili. Hanno illustrato ai vari blogger e giornalisti presenti tutte le innovazioni dei nuovi motori e dato semplici (ma preziosi) consigli su come risparmiare carburante adottando uno stile di guida rispettoso dell’ambiente. I risultati dei test sono stati a dir poco strabilianti (in termini di risparmio di carburante). Il che non toglie davvero nulla al piacere di guida.

Erano inoltre presenti 8 driver esperti facenti parte di Guida Sicura Volkswagen. Vi consigliamo vivamente un corso con loro. Sono dei ragazzi davvero preparati, sarà un’esperienza che vi servirà molto nella pratica. Siamo rimasti veramente stupiti, facendo i test, di come, con piccoli e semplici accorgimenti, si possano abbassare i consumi in modo considerevole.

Quello che comunque ci ha impressionati maggiormente è il coraggio di
Volkswagen di distinguersi nettamente nell’immagine dell’uso dell’auto. Un uso più ecologico, rispettoso dell’ambiente, con delle soluzioni tecniche davvero innovative.

L’obiettivo dell’evento Blue on Tour è stato quello di generare interesse verso le tecnologie BlueMotion Technologies, creando consapevolezza del proprio stile di guida, per migliorarlo sempre di più senza dover rinunciare al divertimento.

Il road show si è svolto in otto diverse location in tutta Italia da fine aprile a fine giugno. Grazie ai piloti della Scuola di Guida Sicura Volkswagen sè stato possibile effettuare dei test drive a bordo dei modelli della gamma BlueMotion Technologies.

I partecipanti hanno avuto la possibilità di ricevere tanti consigli e suggerimenti per risparmiare carburante con qualsiasi modello d’auto e rispettare l’ambiente.

Photobucket

Dove comprare i biglietti per la finale di champions league 2010?

Facciamo un passo indietro con una breve storia sui biglietti già assegnati:

La vendita al pubblico dei biglietti per la finale di Madrid, stadio Santiago Bernabéu, sabato 22 maggio 2010, è terminata il giorno 19 marzo 2010. Coloro che ne hanno fatto richiesta al sito dell’ UEFA, riceveranno l’ eventuale conferma entro il 31 marzo 2010. In ogni caso, a partire dal primo aprile 2010 (quandoi verrà riaperto il portale) potrai entrare con username e password nell’ area dedicata “Portale Biglietti” e verificare l’ assegnazione dei biglietti, vedere se rientri o meno tra gli assegnatari. Come voi candidati saprete, avete potuto richiedere i biglietti e compilato il modulo, e ora state aspettando il risultato del sorteggio dei biglietti. Solo dopo l’ estrazione, saprete se avete “vinto” i biglietti per la finale di Champions League. Vinto tra virgolette, perchè li avrete sempre pagati! Se dopo quella data non avete ricevuto conferma via email, vuol dire che il biglietto o i biglietti non vi sono stati assegnati. La vendita da uefa.com era iniziata l’ 8 marzo 2010 e resterà chiusa di qui in avanti. Ora quindi è possibile comprare i biglietti solo dalla squadra dell’Inter. Infatti i biglietti per la finale saranno messi in vendita sabato 15 maggio presso una filiale della Banca Popolare di Milano

Biglietti Finale di Champions League

Una dritta per i tifosi dell’inter che dopo tanto hanno raggiunto l’agognata finale di Champions League nel mitico stadio Santiago Bernabeu di Madrid. Difficile trovare una location così perfetta per vedere Finale di Champions League.

Chiaramente non sarà facile trovare un volo low cost per Madrid, tutti i siti internet sono presi d’assalto. In rete però abbiamo trovato questo annuncio e lo vogliamo dividere con i lettori di Blog Giovani e con i tifosi interisti.

Finale di Champions League e giocheranno un’importante partita. Respira l’atmosfera di un incontro di calcio emozionante che ha come protagonista l’imbattibile Finale di Champions League! Se davvero vuoi esserci anche tu tra gli spalti a Madrid, cosa aspetti? Ordina i biglietti per Finale di Champions League – che si giocherà il 22-05-2010 direttamente qui su Worldticketshop.it

E’ un tentativo che potete fare per vedervi la mitica finale di champion a Madrid.

In bocca al lupo!