Archivio della categoria: Formazione

Senza un Mental Coach gli atleti rischiano di non rendere al meglio!

Sembra esagerata come affermazione, ma è proprio vero, ormai la gestione delle emozioni nello sport e la gestione della propria preparazione mentale è determinante. Fa la differenza tra una buona prestazione e la prestazione straordinaria, tra un buon atleta e un Campione.

Senza allenare la “mente” è quasi impossibile primeggiare tra i professionisti. Il livello generale negli sport è aumentato, sia tecnicamente che tatticamente per non parlare delle nuove strategie di preparazione atletica che permettono performance sempre più intense.

Ma come fare per diventare un campione?

Come afferma Mauro Pepe il mental coach di Napoli sul suo blog: “Vincere è uno stato della propria coscienza, si vince solo dopo essere diventati vincenti”

Un atleta ambizioso dovrebbe farsi seguire da un mental coach e chiedergli di allenarlo per diventare un vincente. Il vincente è colui che vince dentro e fuori dal campo. Che impara dalle vittorie e dalle sconfitte, da ogni allenamento e da ogni gara. Il vincente è colui che vuole vincere in ogni occasione, anche nella vita privata, il vincente sa che vincere non significa primeggiare sugli altri, significa migliorarsi e diventare sempre più forte. Vincere gare, partite, campionati, ecc… sarà solo una concreta conseguenza.

Ma senza un buon allenamento mentale, è difficile diventare un Campione. Oggi per primeggiare è necessario essere preparati:

  • atleticamente
  • tatticamente
  • tecnicamente
  • mentalmente

Per le prime 3 qualità in Italia siamo all’avanguardia, per la preparazione mentale, purtroppo c’è ancora molto lavoro da fare soprattutto nella testa degli atleti, dei dirigenti e degli allenatori. Il mental coach è una figura che ancora non è molto conosciuta nell’ambito sportivo, e qualcuno, erroneamente lo considera una moda.

Gli atleti, aperti mentalmente, che si sono avvalsi e che si avvalgono dell’intervento del mental coach ottengono enormi risultati, e la differenza con gli altri atleti si vede.