Avvocato Iacopo Maria Pitorri a Roma sostiene i Padri Comboniani

L’Avvocato Iacopo Maria Pitorri a Roma oltre ad essere noto per la sua attività legale, lo è anche per la sua vicinanza alle fasce di persone più deboli e svantaggiate. Spinto da valori e principi altruistici e solidali sin da giovanissimo, l’Avvocato Iacopo Maria Pitorri di Roma è riuscito a trasformare il suo lavoro di importante avvocato in un qualcosa di molto più alto: tramite la sua funzione di legale specializzato nel diritto di famiglia e nell’immigrazione, si schiera infatti a fianco e a favore di chi da solo, altrimenti, non potrebbe farcela e salvarsi. Per l’Avvocato Iacopo Maria Pitorri infatti, l’essenza dell’avvocato è “vivere il cliente, entrare, ogni giorno in contatto con le persone che vivono momenti difficili ed hanno problematiche da risolvere, con coloro che si trovano costretti a difendersi di fronte alle pretese altrui, ovvero da accuse ingiuste.”

Proprio per questa sua attitudine di uomo coraggioso ed altruista, l’Avvocato Iacopo Maria Pitorri è sostenitore dell’ ACSE, l’Associazione Colombiana Servizio Emigranti e Profughi fondata negli anni ‘70 da Padre Renato Bresciani ed ancora oggi molto attiva su molti territori del mondo. L’associazione si propone di diffondere la cultura dell’accoglienza, aiutando e sostenendo i flussi di migranti che giungono in ogni Paese, da ogni Paese. Oggi l’ACSE è viva soprattutto grazie all’opera di Padre Lino Spezia, grande fonte di ispirazione per l’Avvocato Iacopo Maria Pitorri di Roma che, allo stesso modo del missionario vive la propria esperienza forense come fosse appunto una missione. L’Avvocato Iacopo Maria Pitorri infatti quotidianamente sostiene migranti in attesa del permesso di soggiorno e/o alla ricerca costante del lavoro, li ascolta cercando di comprendere come meglio agire per sostenere la causa di ognuno, proprio come fa ogni volontario dell’associazione.

Chi è ACSE

L’Associazione Colombiana Servizio Emigranti e Profughi è una associazione di missionari colombiani e laici che si pone al servizio di emigrati e profughi al fine di svolgere attività a favore di tutte le persone provenienti “dal sud del mondo”. Dell’ ACSE ebbe modo di parlare anche il nostro indimenticato Papa, San Giovanni Paolo II che non esitò a definirla come una “una vera iniziativa di frontiera e scuola per operatori sociali che, a loro volta, avrebbe ispirato altre iniziative analoghe”.

L’associazione al suo interno offre sostegno ai migranti sotto molti punti di vista, offre infatti formazione, ha un ambulatorio odontoiatrico destinato ai migranti, tiene corsi di lingua italiana tesi anche all’iscrizione all’università e tra i suoi sostenitori annovera figure come l’Avvocato Iacopo Maria Pitorri .

Per contattare l’Avvocato Iacopo Maria Pitorri di Roma utilizza i riferimenti che trovi sul sito

Comments

comments

Lascia un commento