L’utilità del nastro adesivo per pacchi

Il nastro adesivo è un nastro di carta o plastica a cui viene applicata una sostanza adesiva, e si può trovare in commercio di varie tipologie e dimensioni, in funzione al tipo di imballaggio per cui deve essere utilizzato. E’ un oggetto molto utile nella vita di tutti i giorni, specialmente nelle attività di imballaggio in magazzino, ed è formulato per garantire un’elevata adesione al cartone. I nastri adesivi si differenziano in base al supporto (PVC PPL e carta) e al tipo di colla. Per chi lavora in un’azienda è particolarmente indicato il nastro da imballo silenzioso, mentre chi lo utilizza per fini personali va bene anche quello classico rumoroso.

Tipologie dei nastri adesivi per pacchi

Il nastro adesivo per pacchi da imballo è utilizzato nello specifico per la chiusura di scatole in cartone e per imballo interno. I supporti impiegati in queste due categorie sono 3: PVC, PPL e carta e, a sua volta, esistono anche diverse tipologie di colla:

-In gomma naturale

-Acrilica

-Hot Melt.

Vediamo quali sono le differenze sostanziali.

Il nastro adesivo PVC (Polivinilcloruro) in gomma naturale, si taglia facilmente a mano ed è adatto per ogni imballaggio pesante. Se rimosso non lascia residui di colla e il suo srotolamento è silenzioso. Resistente agli strappi.

Il nastro adesivo PPL (Polipropilene) con colla acrilica, è più economico rispetto al precedente. E’ particolarmente indicato per gli imballaggi di cartone. Estendibile ed ecologico, resiste all’umidità e ai raggi UV. Srotolamento silenzioso. Esiste inoltre anche il nastro PPL Hot Melt che è fatto dello stesso materiale, con la differenza sostanziale che il suo srotolamento è rumoroso, allo stesso tempo però ha un’adesività immediata rispetto al primo che invece ha una posa decisamente più lenta.

Infine troviamo il nastro adesivo di carta (detto anche ecopack). Si differenza dagli altri nastri per il suo supporto in carta non estendibile. Si taglia a mano e resiste agli sbalzi termici. Una volta applicato diventa tutt’uno con il cartone stesso.

E’ bene sottolineare che esistono nastri adesivi di spessore e lunghezze diverse.

Come scegliere il nastro adesivo giusto

Per scegliere il nastro adesivo giusto è necessario tener presente diversi fattori:

-Caratteristiche della superficie

-Tipo di cartone

-Temperatura

-Tipo di adesivo

-Peso della scatola

-Tempo di immagazzinamento della merce

Generalmente quando si applica il nastro adesivo bisogna assicurarsi che il cartone sia asciutto e pulito in modo da farlo aderire perfettamente alla superfice. Una chiusura sicura e stabile è fondamentale, soprattutto quando il pacco viene spedito

Comments

comments

Lascia un commento