Questo drone cambia forma e dimensioni direttamente in volo!

All’Università di Zurigo hanno creato un drone in grado di cambiare la forma e dimensione in volo, proprio come un robot trasformatore di cartoni animati giapponesi degli anni ’80 e ’90. In una situazione dove non è possibile fare affidamento su un drone più piccolo, questo può essere cruciale in caso di un disastro ambientale se il contesto in cui vola è imprevedibile. E, in effetti, questo drone è progettato proprio per operazioni di ricerca e soccorso, come il restringimento attraverso una piccola apertura lungo il muro di un edificio crollato.

Davide Falanga, ricercatore presso l’Università di Zurigo e autore principale della ricerca, ha detto che l’aspetto meccanico di questo drone è abbastanza semplice mentre il suo punto di forza risiede nei suoi sistemi di percezione e controllo. In breve, il suo vero segreto sta nella capacità di interpretare ciò che vede e adattarsi al meglio alle circostanze.
Ma come è costruito? E’ stato realizzato con la massima cura possibile. Le braccia sono allungate nella classica forma a X, ma si ritraggono in caso di emergenza e cambiano posizione fino a quando non adottano una forma ad H (più stretta e più lunga), una forma ultra-compatta per la fotocamera di bordo dove il drone non sebbene sia possibile procedere nonostante la sua forma più piccola, può ancora andare avanti per avvicinarsi ancora di più all’oggetto incorniciato, ad esempio per capire se una vittima debba essere salvata o meno in una cantina parzialmente crollata.

È vero che il progresso del progetto è ancora agli inizi. Falanga afferma che l’obiettivo finale è quello di consentire a un drone di raggiungere un livello di istruzione che consenta loro di entrare in un edificio, ispezionare ogni stanza e poi riprenderla per metterla in salvo.
Il mondo dei droni è destinato a cambiare, i velivoli in questione un domani saranno presenti in tutto il mondo. Un successo assicurato.

Fonte: www.droninmostra.it

Comments

comments

Lascia un commento