Le regole fondamentali per vivere al meglio un concerto

Sei finalmente riuscito ad acquistare con i tuoi amici i biglietti per il concerto del tuo cantante del cuore ed ora è necessario organizzare la partenza? Ecco qualche consiglio per vivere un’esperienza memorabile ed evitare i soliti problemi tipici di un’organizzazione sbagliata o poco precisa.

Per prima cosa, è fondamentale ricordarsi che ad un concerto si va per divertirsi e non certo per partecipare ad una sfilata di moda. Pur mantenendo un look alla moda che rispecchi la nostra personalità, quindi, via libera ad abiti comodi che non stringono e non pizzicano. Non scegliete un outfit troppo caldo perché la calca aumenterà decisamente la temperatura. Se in autunno inoltrato o addirittura in inverno, molto meglio pensare ad un abbigliamento a strati che permetta di coprirsi o scoprirsi a seconda delle esigenze.

Per avere sempre con sé tutte le cose indispensabili che sarebbe impossibile reperire in breve tempo se non le avessimo già con noi, sarà utile organizzare un piccolo zaino o una borsa capiente e totalmente richiudibile.

Cosa non dovrà mancare? Ovviamente del denaro per acquistare qualche gadget lì sul posto o qualsiasi altra cosa sia necessaria, qualcosa da mangiare, una bottiglietta d’acqua, dei fazzoletti, possibilmente un telo per potersi sedere a terra prima dell’inizio del concerto, un caricabatterie portatile per il lettore mp3 e lo smartphone ed ovviamente il biglietto! Lo spazio nello zaino o nella borsa andrà razionalizzato al meglio. Evitate di caricarlo troppo e di ritrovarvi con un vero e proprio bagaglio. Vi toglierebbe libertà di movimento.

Un consiglio importante, soprattutto quando si prevedono molte ore di attesa prima che inizi il concerto, è localizzare sin da principio la zona adibita ai bagni chimici per eventi. Molto meglio concordare col proprio gruppo di amici di spostarsi per andare al bagno prima della kermesse musicale così da evitare problemi proprio durante l’esibizione.

Molto spesso prima dell’inizio di un concerto è necessario aspettare parecchie ore. L’idea migliore per ingannare il tempo è sicuramente quella di trovare qualcosa da fare con i propri amici come ad esempio giocare a carte e socializzare con altri giovani che attendono, come voi, l’inizio dell’esibizione. In questo modo a fine concerto non resterà solo il ricordo di aver visto dal vivo il proprio cantante preferito ma anche la possibilità di rimanere in contatto con nuovi amici.

Comments

comments

Lascia un commento