Una scrivania bianca per studiare, leggere, lavorare

Una bella scrivania è indispensabile in ogni casa, un mobile questo che trasforma lo spazio nell’ambiente ideale per lavorare, per studiare, per leggere, per scrivere la propria personale corrispondenza o fare i conti. Ma quale scrivania scegliere per la propria abitazione? E qual’è il luogo perfetto in cui posizionarla? Cerchiamo di rispondere insieme a queste domande.

La scrivania perfetta per la propria abitazione è sicuramente una scrivania bianca. Il bianco infatti è un colore ideale per la zona studio e lavoro, una zona dove c’è bisogno di luminosità e di un intenso senso di tranquillità. Il bianco inoltre si abbina alla perfezione ad ogni altro colore e ad ogni possibile stile. Vi sconsigliamo però di non scegliere una scrivania completamente bianca. A nostro avviso le scrivanie migliori sono quelle in possesso solo del piano bianco e le cui gambe e la struttura portante sono invece realizzate in metallo oppure, meglio ancora, in legno. In questo modo si viene a creare un delicato contrasto che vi permette di dare carattere alla zona della casa in cui andrete ad inserire questo mobile, un mood elegante, chic, carico di fascino.

Se siete in possesso di una stanza del tutto libera da utilizzare come studio, potete ovviamente fare in modo che questo mobile diventi il vero protagonista di questo ambiente, ma possiamo assicurarvi che potete tranquillamente inserire una scrivania bianca di grande design, caratterizzata da essenzialità, geometrie e minimalismo, anche in camera da letto, nelle camerette dei ragazzi e persino in tutte le zone di passaggio della casa come corridoi, angoli vuoti e inutilizzati. Anzi, è proprio quest’ultima soluzione che vi consigliamo vivamente di seguire, perché in questo modo riuscirete davvero a sfruttare tutto lo spazio che avete a vostra disposizione in casa, ritagliandovi un angolo dedicato allo studio, al lavoro, alle letture, ritagliandovi uno spazio che riuscirà anche a valorizzare i vostri ambienti.

Il vostro spazio verrà valorizzato dalla presenza di una scrivania di questa tipologia solo se però la terrete davvero molto in ordine. Scegliete allora un modello che sia in possesso di un cassetto dove poter riporre tutte quelle piccole cose che altrimenti invaderebbero la superficie della scrivania come penne, matite, calcolatrice, bloc notes e simili. Evitate poi di lasciare sulla scrivania ogni oggetto ingombrante: tranne il computer portatile e una lampada da lettura, la vostra scrivania dovrebbe essere del tutto spoglia.

Ovviamente affinché questa valorizzazione sia davvero possibile, dovete necessariamente andare alla ricerca di una scrivania bianca che sia davvero di alta qualità. L’alta qualità consiste ovviamente nella scelta di materiali di prim’ordine, nella presenza alle spalle di questo prodotto di una progettazione di alto livello portata avanti con maestria da designer professionali, in un design accattivante e minimale, in una funzionalità estrema, una qualità che si nota al primo sguardo. Dove scovare una scrivania bianca di questa tipologia? Per fortuna oggi è possibile cercare mobili di alta qualità direttamente online. Provate ad esempio Duzzle, l’e-commerce dedicato al design che vi permette di scovare i migliori pezzi oggi disponibili sul mercato, originali e davvero ben realizzati, a prezzi scontati.

Comments

comments

Lascia un commento