Stile Bon Ton

Audrey Hepburn è forse uno dei modelli più seguiti e apprezzati dell’ultimo secolo: il suo indiscutibile stile bon ton e la sua eleganza farebbero impallidire anche la più testarda delle ribelli. È uno stile intramontabile che va bene per tutte le occasioni, anche per le serate al Room 26 di Roma. È bene, però, dire che dietro a tutto questo c’è anche e soprattutto un determinato stile di vita basato sull’eleganza e la sobrietà nei modi e sulle buone maniere.

Chi opta per uno stile bon ton, lo fa per valorizzare la propria femminilità e la propria classe, per apparire super femminile, raffinata, mai volgare, proprio come la Hepburn.

 

Cosa scegliere e cosa evitare?

I tubini neri non devono assolutamente mancare, ma se si vuole optare per altri colori è possibile anche scegliere il blu notte o i colori pastello. Gli altri capi consigliati sono le camicie con fiocchi o rouches (a patto che non siano esagerati), le gonne peplum, i golfini dal taglio classico e con lo scollo a barca, i pantaloni a sigaretta o quelli capri e, infine, bisogna fare in modo di scegliere sempre tessuti leggeri. Per gli accessori, via a ballerine e tacchi non troppo alti, cerchietti per i capelli, cinture sottili, collane di perle, foulard da utilizzare sul capo o intorno al collo, fiocchi e fermagli non troppo vistosi e borse medio-piccole o pochette.

Al contrario, quello che bisogna evitare sono i tacchi a spillo alti, le minigonne, i colori troppo accesi, le stampe sui tessuti, gli abiti troppo corti, i jeans e i pantaloni a vita bassa, le ampie scollature o i pizzi che fanno intravedere la biancheria intima, le t-shirt.

 

Regole di comportamento

Come già specificato all’inizio, dietro l’apparenza c’è anche un vero e proprio stile di vita. Ci sono infatti alcune regole di comportamento, oltre all’essere sempre gentili ed educati, da seguire in diversi contesti: ad esempio, nei luoghi pubblici sarebbe buona regola tenere il telefono spento o senza suoneria, o a tavola non si dovrebbe mai parlare di argomenti come la politica, il calcio o qualunque argomento considerato sconveniente; inoltre, se si è stati invitati a cena da qualcuno non bisogna mai presentarsi a mani vuote. In ufficio, è bene preferire sempre abiti o gonne al ginocchio, camicie e tailleur; bisogna sempre salutare tutti e rispettare regole e orari di lavoro ed è sconveniente spettegolare o masticare le gomme; infine, non bisogna mai tardare agli appuntamenti, se non per un massimo di cinque minuti: diversamente, è obbligatorio avvisare.

Insomma, niente di impossibile, tutto semplice, ma… bon ton!

Comments

comments

Lascia un commento